Monitoraggio piani regionali di gestione dei rifiuti

La piattaforma Monitor Piani, istituita nel 2018 dal Ministero dell’Ambiente e della tutela del territorio e del mare presso l’Albo Gestori, è stata avviata con l’obiettivo di creare un punto di accesso unico alle informazioni, inserite dal Ministero e validate dalle Regioni, sui piani regionali di gestione dei rifiuti, e sugli obiettivi e indicatori in essi contenuti.

La modifica all’articolo 199 del D.lgs. 152/2006 apportata dal recente recepimento della direttiva europea, valorizza Monitor Piani stabilendo che le regioni e le province autonome notificano al Ministero l’adozione dei piani di gestione dei rifiuti e trasmettono periodicamente indicatori e obiettivi qualitativi o quantitativi che diano evidenza dell’attuazione delle misure previste dai piani, esclusivamente tramite la piattaforma.

E’ previsto inoltre che, tramite Monitor Piani, vengano comunicate una serie di informazioni che garantiscano l'attività di vigilanza sulla gestione dei rifiuti: tra di esse la produzione totale e pro capite dei rifiuti solidi urbani, la percentuale di raccolta differenziata totale e di rifiuti effettivamente riciclati, l’ubicazione, proprietà, capacità nominale autorizzata e capacità tecnica delle piattaforme e degli impianti di selezione, trattamento meccanico-biologico, compostaggio e di ogni ulteriore tipo di impianto destinato al trattamento di rifiuti solidi urbani indifferenziati nonché degli inceneritori e coinceneritori.

Contemporaneamente il DM 21 aprile 2020 ha previsto che il Registro nazionale per la raccolta delle autorizzazioni per lo svolgimento di operazioni di recupero (denominato REcer), istituito dal Ministero ai fini di trasparenza e pubblicità e al fine di definire i criteri specifici per la cessazione della qualifica di rifiuto, utilizza per il suo funzionamento e per la sua organizzazione, la piattaforma telematica Monitor Piani.

Attraverso REcer Regioni e Province trasmetteranno i dati delle autorizzazioni, comprese le autorizzazioni “caso per caso”, e degli esiti delle procedure semplificate, mentre ISPRA trasmetterà gli esiti delle attività di controllo svolti dal sistema delle agenzie.

Notizie in evidenza

08/11/2021
Puglia: approvata la proposta di Piano regionale per la gestione dei rifiuti urbani

La Regione ha approvato il documento che inquadra, in un unico strumento, la gestione degli urbani e quella dei rifiuti derivanti dal loro trattamento.

Leggi di più
20/09/2021
REcer: il Ministero della Transizione ecologica annuncia la piena operatività

Il MiTE ha fissato al 30/09/2021 l'avvio dell'obbligo, per le autorità competenti, di trasmettere i provvedimenti al Registro nazionale.

Leggi di più
13/08/2021
REcer: istruzioni per primo accesso e gestione utenti

Guida sintetica per la prima autenticazione al sistema e per la gestione del profilo utenti.

Leggi di più

Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l’utilizzo dei cookie.