Puglia: approvata la proposta di Piano regionale per la gestione dei rifiuti urbani
La Regione ha approvato il documento che inquadra, in un unico strumento, la gestione degli urbani e quella dei rifiuti derivanti dal loro trattamento.
Data: 08/11/2021

La Regione Puglia ha approvato un nuovo documento di proposta del Piano di gestione dei rifiuti urbani, che inquadra in un unico strumento la gestione degli urbani e quella dei rifiuti derivanti dal loro trattamento.

L'esigenza di aggiornare la pianificazione regionale scaturisce dalla necessità di:
 • individuare soluzioni alle criticità nella gestione dei rifiuti,
 • integrare le modifiche normative introdotte a livello comunitario e nazionale,
 • introdurre i principi dell'economia circolare,
 • valorizzare il ruolo dell'Agenzia territoriale per il servizio di gestione dei rifiuti - AGER.

Gli obiettivi specifici della Regione contenuti nel documento, da raggiungere entro il 2025, si possono riassumere nei seguenti punti:
 - riduzione della produzione di rifiuti urbani: -20% rispetto al 2010;
 - r
accolta differenziata: 70%;
 - riciclaggio: 90% della frazione organica raccolta;
 - smaltimento in discarica: al massimo 20% (rifiuti urbani e del loro trattamento).

Per ulteriori informazioni e per accedere alla documentazione completa sulla proposta di Piano, si rimanda al sito web della Regione Puglia.

Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l’utilizzo dei cookie.